lunedì 30 novembre 2015

[Tutorial] Unghie prugna e malva

Buon lunedì, ragazze!
Oggi vi mostro come ho realizzato queste unghie qui:


Dopo aver applicato una base levigante e averla fatta asciugare bene, ho applicato dello stripe tape molto doppio all'inizio delle unghie.


Quindi sono passata ad applicare gli smalti: nella parte superiore un malva e in quella inferiore un prugna. Prima che si fossero asciugati ho rimosso delicatamente la striscetta adesiva.., et voilà...



Quando si sono asciugati, ho applicato nella striscia libera un velo di smalto trasparente con i brillantini dorati, per dare un po' di luce, ma senza esagerare.


Ed ecco la nail art finita! Vi piace?


Prossimamente credo di realizzarne una mettendo dello stripe tape più sottile in verticale; vi farò sapere!  



lunedì 23 novembre 2015

Mini haul from China - Unghie & altro...

Ciao a tutte!
Quando vi ho fatto l'articolo sul mio ultimo haul aspettavo in realtà anche un pacchetto dalla Cina, ma ormai credevo che non me lo avrebbero più inviato più perché sono passati quasi due mesi!
Stamani invece, inaspettato, mi arriva questo pacchetto super stropicciato e io adesso sono contentissima di mostrarvi cosa c'è dentro.


Ho fatto i miei acquisti su Sammydress con spedizione gratuita e ho preso per lo più cose che interessano il mondo della nail art spendendo in tutto soltanto 7 euro... 
Ma vediamo cosa ho acquistato...
Per prima cosa ho preso questo stripe tape dorato che è davvero infinito a solo 93 centesimi


Per le unghie, a pochi euro (credo 3), ho preso anche questo set per stampare i disegnini sulle unghie (stamping kit).


La ruota è fatta davvero bene: sopra ci sono disegni floreali e astratti, tra cui rose e farfalle... E' specchiata e mi è arrivata protetta da una pellicola trasparente.



Ci sono poi il "cuscinetto" per prelevare lo smalto dallo stampino e la palettina per pulirlo. Insomma, aspettatevi una nail art! ;)


Un'altro acquisto sono stati questi orecchini cicciotti a forma di cuore a cui, da vera e propria malata di orecchini, non ho saputo resistere... Ma so che non potrò portarli tutti i giorni, perché sicuramente si anneriranno e inizieranno a darmi fastidio ai buchi.


L'ultima chicca è questo orologio che definirei, non so perché, vintage... Ha il quadrante fiorato e grosso e il cinturino in finto (fintissimo!) cuoio. Stupendo!




E questo è tutto!
A voi cosa piace di più?








sabato 21 novembre 2015

[Tutorial] Nail art verde menta e argento effetto zucchero

Buongiorno a tutte!
Oggi vi spiego come ho realizzato la nail art che ho postato ieri su Instagram, giocata sulla contrapposizione di finish, ma basata interamente sul color verde menta.


Ho usato tutti prodotti Yves Rocher, che trovo altamente performanti in fatto di unghie.
Una base indurente pastello, uno smalto verde menta effetto zucchero, uno smalto verde menta laccato e dello stripe tape argento dalle mille sfumature, quello che vi ho mostrato nello scorso haul, insomma.



Per prima cosa ho steso una passata di base, per levigare ed uniformare le unghie.


Poi ho steso lo smalto effetto zucchero nella parte superiore dell'unghia finendo in diagonale. Ok, non mi so spiegare, guardate la foto che è meglio! :)


La parte rimanente l'ho riempita con lo smalto laccato.


L'effetto su tutte le unghie è questo, e in effetti potrebbe anche bastare così...


... Però ho voluto aggiungere un tocco di brillantezza in più e, con l'aiuto della mia bellissima pinzetta per sopracciglia (che si intravede nella foto), ho attaccato le striscette adesive argentate sulle unghie centrali.


Ed ecco qua la nail art finita:



Ma, tranquille, ho un'alternativa anche per chi non ha lo stripe tape o vuole un risultato più sobrio: basta armarsi di pennellino e tracciare una linea con dello smalto argentato dal finish metal o brillantinato!



Tutto qui! Spero vi piaccia! :)











giovedì 19 novembre 2015

Mega Haul prodotti beauty e non solo...

Ciao a tutte!
Finalmente posso scrivere dell'haul che vi avevo accennato qui: sono arrivati tutti i pacchi che aspettavo dai corrieri e sono felicissima!


La prima cosa ad essermi arrivata è questa giacca da mezza stagione di Vero Moda. E' corta e avvitata e non ha il doppio petto. Per il vedere bene il colore guardate su Zalando (dove l'ho acquistata scontata a 26 euro), perché nelle foto che ho fatto io non è che si capisca molto. E' un borgogna direi e mi piace un sacco. L'ho già usata ed è calda abbastanza per ora!


E passiamo ad un acquisto letterario, Mille splendidi soli di Khaled Hosseini, che narra la storia di due donne e della loro vita durante i vari conflitti che negli anni si sono susseguiti in Afghanistan fino ad oggi. Non credo di avervelo mai detto, ma tra le mie passioni c'è la lettura (e la scrittura).


E adesso spazio al beauty con l'ordine che ho fatto su Douglas. Era la prima volta che vi ordinavo ed è stata una magnifica esperienza, quindi credo che lo rifarò! Moltissima scelta, dai marchi low cost a quelli lussuosi e spedizione velocissima (ci ha messo esattamente 2 giorni!).

Ho preso un mascara, il Diva's lashes di Pupa, che promette massimo volume e alta definizione. Mi verrà automatico il confronto con il Vamp, che ho adorato da subito: non l'ho ancora usato, vi farò sapere. Per ora vi dico che lo scovolino non ha forme particolari, ma è bello cicciotto ed in setola (sono scettica nei confronti degli scovolini in elastomero e simili). Su Instagram mi ero già soffermata sulla splendida confezione che, se non ho capito male, è dedicata al Natale.



Ho acquistato poi il mio primo (attenzione!) il mio primo eyeliner in crema, perché voglio vedere se riesco ad applicarlo meglio di quanto non faccia con quello classico. E' di Zoeva (in effetti, è anche il primo prodotto di questa marca che acquisto) ed ha finish matte, perché non mi piacciono gli eyeliner lucidi. Non ho ancora provato nemmeno questo, ma ho visto varie rewiew positive sul web.


Mi voglio soffermare su una frivolezza, ma comunque bellina... l'interno argentato del cartoncino!


L'ultimo acquisto da Douglas è un rossetto matte bordeaux, che io però credevo più scuro... Vabbè, ma è bello lo stesso e non vedo l'ora di provarlo!



Ed ecco i prodotti che mi sono arrivati oggi direttamente da Yves Rocher, di cui sono presentatrice.
Il primo che vi mostro è in edizione limitata, infatti non so se si possa ancora ordinare! Sono 42 strips per nail art dal finish lucido e alcune hanno la trama a pois. Mi sa che le uso per la prossima nail art... Stay tuned!


Ho preso poi un balsamo per capelli per curare le punte secche, senza siliconi né parabeni. Non si risciacqua e questo, credo, aiuterà anche a ridurre l'effetto crespo. Vedremo, ma sono molto fiduciosa perché mi sono sempre trovata benissimo con i prodotti per capelli di questa marca.


Passiamo ad un correttore illuminante per le occhiaie. L'ho subito applicato perché non resistevo e mi è piaciuto! Cosa alquanto rara perché con le mie occhiaie ho difficoltà a trovare un correttore che mi soddisfi.


Si gira il retro e il prodotto fuoriesce dalla punta, che ha delle setole bianche e abbastanza morbide. Ho scelto il colore intermedio, ma nella foto è più chiaro di quello che è realmente, ovvero un beige aranciato adattissimo a contrastare le occhiaie. Lo swatch che vedete sotto è del prossimo prodotto di cui vi parlerò...


Mi piace perché copre senza fare spessore e non è oleoso, quindi non migra. Il giusto compromesso tra luminosità e coprenza, direi. Date le occhiaie marroni che ho, direi che ha fatto già tanto; quella che vedete è un'ombra, perché ho gli occhi infossati, purtroppo. Per quanto riguarda la durata vi farò sapere, perché ora ovviamente non posso pronunciarmi.


Ed ecco l'ultimo prodotto, quello che più ero curiosa di provare e che invece mi ha delusa! Si tratta di un mascara che fa anche da ombretto liquido per realizzare uno smoky eyes (non a caso si chiama Smoky). 
Io l'ho preso in una colorazione che Yves Rocher ha fatto solo in edizione limitata, un prugna.


Il prodotto è pastoso, ma oltre che appiccicare tra loro le ciglia e sollevarle un po', non fa. L'applicazione è difficile perché la protuberanza che dovrebbe servire a stendere il prodotto sulla palpebra mi impedisce di raggiungere le ciglia presenti nell'angolo interno dell'occhio. Ah, dimenticavo (ma ve ne sarete accorte)... il color prugna si vede ben poco.


Ma non mi sono arresa e ho provato a mettere il prodotto sulla palpebra. Beh... quel coso che credevo essere fatto di feltro, è invece di gomma (credo), perché se ripassi sullo stesso punto porta via il prodotto. Ok - mi sono detta - uso le dita! Ma niente, non si stende in modo uniforme, ma a chiazze. Nel collage che segue vi ho anche messo la foto del confronto tra occhio pulito e occhio struccato: la differenza è appena visibile.


Beh, io non voglio subito criminalizzare il prodotto, ma per quello che costa (16,95 €) mi aspettavo una resa migliore, Comunque gli darò un'ulteriore chance, solo come ombretto liquido credo, oppure lo preleverò con il pennellino angolato per tracciare una riga di eyeliner, ma non è waterproof (ho visto quando ho risciacquato il tutto) e quindi nemmeno mi fido tanto. Può darsi che nelle altre colorazioni disponibili (nero, antracite e marrone) il mascara si comporti meglio, quindi non voglio dirvi "non compratelo" perché sarebbe meglio chiedere a chi l'ha provato, ad esempio, nero.

Tutto qui, ragazze! Spero di avervi divertite un po' e - perché no? - di avervi dato qualche consiglio. Lasciatemi tutti i commentini che volete, specie se avete già questi prodotti e ne sapete di più! 

martedì 17 novembre 2015

Make up bordeaux per la sera

Ciao a tutte!
Ieri sera ho deciso di abbinare il mio make up al cappottino che avrei indossato perché sapevo che non l'avrei tolto.
Ho quindi creato un make up molto intenso sui toni del bordeaux scuro, giocando con il fantastico Daphne n.2 di Nabla Cosmetics.


Perdonate la qualità della foto che mi sfalsa un po' i colori!
Vediamo come ho fatto!


Per prima cosa ho applicato il bianco scintillante di Kiko (n.169), che fa parte della linea basica e che costa pochissimo ma scrive tantissimo, nell'angolo interno dell'occhio.
Quindi ho applicato nella parte finale dell'occhio un altro ombretto di Kiko, un marrone freddo e scuro della stessa linea, per dare profondità.


Ho preso allora Sandy, un ombretto della linea "bright" di Nabla Cosmetics, al centro della palpebra mobile per dare luminosità. E con Daphne n.2 (sempre della linea "bright" e sempre di Nabla Cosmetics) ho colorato la piega dell'occhio, sbordando verso l'alto per un look davvero intenso. Lo stesso ombretto l'ho applicato anche sotto la rima inferiore dopo aver applicato una matita marrone scuro su cui farlo "aggrappare".


Per finire, ho tracciato una linea di eyeliner nero e applicato il mascara, sopra e sotto. La rima interna inferiore l'ho lasciata libera per dare un po' di luce.



Mi dispiace per le foto poco chiare perché rovinano il trucco... Presto avrò un cellulare nuovo che ne scatterà di migliori!
Che ve ne pare?




venerdì 13 novembre 2015

Le ultime pazze novità in ambito beauty!

Ciao a tutte!
Non so voi, ma io sono sempre più stupita di ciò che si inventano per rendere la vita migliore a noi ragazze!
Dopo il boom dei Full lips che promettevano di rimpolpare le labbra senza chirurgia per qualche oretta (e che io non ho acquistato!), ecco che escono il Rhino Correct ("coreggi-naso") e lo smalto spray!

Direttamente dagli USA, il Rhino Correct garantisce un naso migliore senza passare sotto i ferri del chirurgo. Basterebbero solo 15 minuti al giorno per correggere la forma del naso, risollevando la punta cadente e restringendola insieme alle narici, riducendo la lunghezza del naso, levigandone le sporgenze e la gobba sul dorso e ripristinando la simmetria. Il sito di Rhino Correct lo considera persino consigliato dai chirurghi plastici e assolutamente privo di controindicazioni. Io ovviamente nutro i miei dubbi, soprattutto perché mi sembra impossibile che un aggeggio dalla forma unica possa risolvere lo specifico problema di una persona.


Lo smalto spray, invece, arriva dagli UK ed è stato brevettato da NailsInc. Si chiama "The paint can" ed è contenuto in una bomboletta pre-ordinabile al costo di 10£ sul sito ufficiale.
Per utilizzarlo al meglio bisogna applicare una base trasparente, agitare la bomboletta spray e spruzzarla sulle unghie a una distanza di 10/15 cm. Quindi applicare un top coat. Quando è asciutto, è possibile lavare le mani per eliminare la vernice da dita e cuticole, senza che lo smalto vada via dalle unghie.


Lo smalto lo proverò sicuramente, perché mi attira molto!
Voi cosa ne pensate?