giovedì 23 aprile 2015

Tutti i miei rossetti!

Ciao a tutte!
Sono assente da più di un mese, è vero, ma in questo periodo mi sono capitate un sacco di cose e ho davvero il tempo contato...
Però sono qui con un post che spero vi incuriosisca almeno un po': vi parlo di tutti i miei rossetti e ve ne do le mie impressioni.
Premesso che io fino a qualche anno fa non usavo rossetti, credo di averne un bel po'! ;)


Ora ve li raggruppo per tonalità, senza molta precisione (devo ammettere) e vi mostro i relativi swatches.

Partiamo con i rosati, nude e fucsia, che sono in maggioranza:


Ne ho ben 10, 4 dei quali Yves Rocher, come potevate immaginare! ;)


La natura vuole che io abbia una mano bella grande per mostrarveli tutti. Iniziamo:
1) Questo è di Essence, è un rosa satinato non molto coprente, ma che amo per il profumo e per il fatto che mi dona e completa un make up in modo poco impegnativo;
2) Questo invece è di Yves Rocher, è cremoso e idratante, non dura molto ma non secca le labbra e può essere applicato durante la giornata senza temere imperfezioni (ne ho parlato qui);
3) Questo qui invece è di Kiko: lo amo perché è mat ed è dello stesso colore delle mie labbra, quindi mi ci sento a mio agio, nonostante tenda a seccare un po' le labbra (ne ho parlato qui);
4) Questo è di Bell, una marca che finora ho trovato solo su Maquillalia.com. Mi ha deluso, perché sulle labbra non è molto coprente, ma soprattutto perché dal sito mi aspettavo un altro colore (guarda qui). Gli darò un'altra chance;
5) Questo è uno tra i miei preferiti ed è di Wycon. Cremoso e mat allo stesso tempo, resiste un sacco, anche se a fine giornata secca un po' le labbra (ne ho parlato qui);
6) Questo è di Yves Rocher, non è mat, ma cremoso e confortevole, somiglia un po' a quello di Wycon ma tende meno al fucsia (ne ho parlato qui);
7) Anche questo è di Yves Rocher e fa parte di un'edizione limitata natalizia. Mi piace perché è un nude scuro, che fa subito "persona seria". Ha la stessa consistenza cremosa degli altri;
8) Questo è di Kiko ed è il peggiore che abbia mai acquistato! Meno male che lo pagai poco: è effetto correttore sulle labbra. Non solo per il colore, che è troppo nude, ma soprattutto per il finish... Un orrore, credetemi! Da quel giorno ho imparato a swatchare i rossetti prima di acquistarli;
9) Questo è di Yves Rocher, è un fucsia acceso quasi fluo, ma che non adoro per la scrivenza che non è il massimo. Di solito lo stendo su una matita dello stesso colore applicata su tutte le labbra;
10) Questo è un rosa baby di Astra, che non sarebbe male per coprenza e consistenza se non fosse per il fatto che mi schiarisce troppo le labbra e faccio fatica a vedermici.

Passiamo adesso ai corallo, aranciati, marroni e beige:


Questi sono anche quelli che uso di meno, a parte qualcuno, perché mi vedo più con i rosa.


1) Questo è un corallo pastello di Yves Rocher, che uso poco sia perché non mi ci vedo, sia perché copre poco e niente;
2) Questo è il mio acquisto pazzo per eccellenza: è un corallo vivo fluo di Nouba (in foto è meno acceso), che pagai intorno ai 18 euro prima di partire per Sharm El Sheikh, a febbraio, con l'intenzione di usarlo tutte le sere (No, non l'ho usato tutte le sere causa timidezza).
3) Questo è un rossetto importabile di Elf. In realtà è proprio arancione ed è mat, dev'essere stato il flash a sfalsare i colori. Lo acquistai più per curiosità che per reale interesse, mai usato;
4) Questo è una new entry di Catrice e mi piace davvero tanto! Rispetto alla foto è più aranciato, ma l'effetto è davvero carino e credo che lo sfrutterò un sacco quest'estate;
5) Questo è di Yves Rocher, lo definirei un marrone terra bruciata. In realtà è più scuro ed è il giusto compromesso per chi non ama i colori troppo forti, ma vuole indossare qualcosa di diverso dai nude. Vi rimando a questa foto per vederlo meglio (sono le mie labbra, sì);
6) Anche questo è di Yves Rocher ed è il beige perfetto: confortevole e adatto a tutte le carnagioni;
7) L'ultimo è un rossetto particolarissimo di Bottega Verde: è un bronzo perlato e mi piace un sacco perché si sposa a meraviglia con il mio sottotono caldo e i miei occhi verdi (lo vedete in azione in questa foto dal mio fb).

Passiamo adesso ai rossetti che uso di meno, i rossi, perché non mi ci vedo molto bene. Tra di essi ho inserito anche i viola.


Come potete vedere, ho solo un rosso "classico", il resto sono bordeaux o prugna, che ritengo mi stiano meglio.


1) Questo avrei dovuto metterlo tra gli aranciati, ma l'avevo dimenticato e l'ho aggiunto qui. Si tratta di un rosso aranciato di Yves Rocher, che nasce per essere poco coprente e prevalentemente luminoso. Mi piace perché è confortevole e poco impegnativo. Lo sfrutto molto in estate;
2) Questo è un rosso freddo di Lancome, una mini size che uso pochissimo, non perché non mi piaccia, ma perché io con i rossi classici non mi ci vedo;
3) Questa qui è una "due baci" di Neve cosmetics, che amo per il colore che è più un rosso scuro e per il finish mat, ma che uso poco, per timidezza;
4) Questo è di Yves Rocher (edizione limitata, purtroppo). Si tratta di un bel bordeaux cremoso e coprente e anche abbastanza durevole;
5)  Altro rossetto Yves Rocher altra edizione limitata: è un rosso molto prugna, cremoso, coprente ed idratante;
6) Questo è uno dei miei preferiti, è di Yves Rocher e ve ne ho parlato in abbondanza qui;
7) Edizione limitata ancora di Yves Rocher, uscì insieme al bordeaux ed è molto simile ma vira al viola;
8) Questo è vecchio, è di Avon ed è un prugna chiaro interessante, coprente e idratante;
9) Per finire un rossetto che non sapevo dove mettere, di Elf, un bel mat lilla pastello.