venerdì 27 febbraio 2015

Un lavoro appassionante e redditizio!

Ciao! 
Oggi pensavo "parlo sempre dei prodotti, ma non di ciò che faccio con essi"... e quindi ho deciso di scrivere un post sul mio lavoro di Consigliera di Bellezza.
Sono ormai 2 anni che lo faccio e sono sempre più entusiasta... Perché?
Perché è un lavoro che appassiona e gratifica, che ti fa conoscere prodotti fantastici e gente nuova, che ti premia per l'impegno profuso. E, si sa, se una cosa piace, si riesce mille volte meglio che per una cosa che annoia.
Insomma, in cosa consiste il mio lavoro?
In primo luogo, diffondo tra le mie amiche, conoscenti, parenti il catalogo, che è disponibile anche online
Noi cdb abbiamo tanti strumenti a disposizione che ci parlano dei prodotti (vedi foto):


1) Colorario (contiene tutti i prodotti di make up, in modo da averli tutti a portata di mano, anche quando non sono presenti sul catalogo);
2) Listino prezzi (contiene tutti i prezzi base, non scontati);
3) Libro verde (informa su tutte le linee di prodotti, in modo che possiamo consigliarli al meglio alle nostre clienti);
4) Album (o catalogo. Contiene tutti i prodotti in promozione ed è aggiornato periodicamente, è lo strumento principale su cui si basa la vendita);
5) Tra di Noi (contiene offerte e anticipazioni riservate alle cdb).

Insomma avere tra le mani queste cose, ti fa sentire come una vera professionista, quasi una piccola imprenditrice!

Quindi passo a trascrivere gli ordini su un foglio, per ricordarmi a chi dovrò consegnarli una volta ricevuti. Vabbé, io poi mi diverto così tanto che mi metto anche a colorare il titolo! :P


Quindi faccio l'ordine in azienda, comprensivo di tutti i prodotti richiesti dalle clienti, e aspetto l'arrivo del pacco, che mi verrà recapitato dal mio fidato Bartolini.


Ed ecco la parte che preferisco: l'impacchettamento (che a Natale sarà anche più divertente tra fiocchi e nastri!).
Preparo quindi le buste (rigorosamente biodegradabili), in cui metto:
1) i prodotti;


2) la ricevuta;


3) i campioncini (ovviamente non tutto lo scatolo!);


4) il nuovo catalogo.

Consegno i prodotti e così approfitto anche per fare una passeggiata con la cliente (facoltativo, naturalmente!) e mi metto a sua disposizione per ogni consiglio (e per il prossimo ordine).

Ma ora passiamo ai REGALI
Sul Tra di noi (vedi sopra) ci sono i regali che la cdb può ricevere se si impegna e raggiunge alcuni traguardi e, ti giuro, è facilissimo ottenerli! Io ne ho tantissimi: si tratta di prodotti, borselli, trousse, bigiotteria... In foto non sono riuscita a recuperarli tutti, perché li ho sparsi tra borse e stanze. Ti dico solo che quell'orologio è sempre al mio polso e quelle trousse le ho portate con me in vacanza!


Ma come posso non parlarti del regalo forse più desiderato
Ad un tratto della carriera Yves Rocher ti regalerà questo borsone bellissimo, pieno di prodotti da utilizzare o far provare alle clienti!


Non ti ho incuriosita? Spero di sì!
Se hai bisogno di altre informazioni io sono qui (e anche qui)! Oppure puoi contattarmi al mio indirizzo e-mail. Se poi vuoi intraprendere questo lavoro sotto la mia guida, sei la benvenuta!

Un bacio
Maria

giovedì 26 febbraio 2015

[Rewiew] La scoperta del mese: scrub viso idratante Yves Rocher!

Ciao!!!
Rieccomi dopo un periodo molto impegnativo: la maledetta sessione invernale degli esami all'università. Ma bando alle ciance; sono qui per presentarvi la mia scoperta di febbraio 2015!
Si tratta del nuovissimo scrub per il viso in casa Yves Rocher, il gommage idratante luminosità e freschezza. Fa parte della linea Hydra Végétal, "una linea prodotti che si basa sul potere idratante e ristrutturante delle linfe vegetali dell’acero e dell’agave, associate al burro di karité bio e all’acqua di hamamélis bio" (dal sito).


L'ho acquistato pensando che, alla fine, si trattasse di un semplicissimo esfoliante, e invece l'ho amato dal primo istante. Perché? Perché oltre a purificare la pelle, tramite granuli abbastanza consistenti, eliminando le pellicine e cancellando le impurità, la lascia super idratata. 
Insomma, io uno scrub che non secca non l'avevo mai trovato prima!
Con questo non sto consigliando di non applicare la crema idratante dopo averlo usato, ma trovo magnifico non ritrovarmi la pelle che tira e implora pietà dopo la sua applicazione.
Lo trovo ideale per le pelli secche, che di certo non hanno bisogno di ulteriore secchezza, ma di continua idratazione.
Io credo che non lo lascerò mai e... beh... grazie, grazie, Yves Rocher, per avermi dato questo alleato magnifico per l'inverno (e non solo)!

Ti ho incuriosita? Spero di sì! Fammi tutte le domande che vuoi sui prodotti e sul mio lavoro di presentatrice Yves Rocher.

Un bacio
Maria